RISOTTANDO CAVOLO E GORGONZOLA CON CURTI

Un mix di sapori ben bilanciati per un risotto straordinario con Carnaroli Curtiriso
Risotto in crema di cavolo viola aromatizzato all' aglio nero con gorgonzola piccante in mantecatura, pancetta piacentina e polvere di pistacchio_Carnaroli Curtiriso
Risotto in crema di cavolo viola aromatizzato all' aglio nero con gorgonzola piccante in mantecatura, pancetta piacentina e polvere di pistacchio_Carnaroli Curtiriso

Il cavolo viola è oggi protagonista di uno straordinario risotto realizzato con i chicchi Carnaroli Curtiriso dalla personal chef Donata Bortolotti. Per valorizzare tutta la bontà e il colore vivace dell’ortaggio è stata preparata una crema aromatizzata all’aglio nero a cui viene aggiunto il gorgonzola piccante in fase di mantecatura per un tocco di sapidità, la pancetta piacentina e la polvere di pistacchio per dare croccantezza.

Ogni ingrediente è perfettamente bilanciato. Il risultato è un piatto dalle diverse sfaccettature cromatiche e dal sapore intenso ma delicato. Andiamo a vedere allora come farlo passo passo.

Come fare il risotto con crema di cavolo viola e gorgonzola usando Carnaroli Curtiriso

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 g di riso Carnaroli Curtiriso

1 lt di brodo vegetale

1 bicchiere di vino bianco secco

½ cavolo cappuccio viola

1 scalogno

100 g di pancetta piacentina

150 g di gorgonzola piccante

20 g di Parmigiano Reggiano

1 manciata di pistacchi

1 spicchio di aglio nero fermentato

Tagliamo a pezzetti piccoli il gorgonzola e mettiamolo da parte. In una padella antiaderente facciamo soffriggere uno spicchio di aglio nero con olio EVO e saltiamoci mezzo cavolo cappuccio tagliato grossolanamente ( e precedentemente pulito).  Lasciamolo rosolare per pochi minuti finché non sarà croccante. Facciamolo raffreddare e poi frulliamolo con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema non troppo omogenea.

Intanto, in una padella facciamo sudare la pancetta finché non sarà bella croccante. Teniamone 2 o 3 fettine da parte che andremo ad essiccare in forno e da usare per la decorazione del piatto.

In un altro tegame facciamo tostare il riso per un paio di minuti. Lo sfumiamo con il vino bianco lasciando evaporare la parte alcolica e poi portiamolo in cottura incorporandoci poco alla volta mestoli di brodo caldo (che avremo già precedentemente preparato).

A cottura ultimata ci aggiungiamo la crema di cavolo, la pancetta e mantechiamo energicamente con il gorgonzola piccante e il Parmigiano Reggiano grattugiato. Lasciamo riposare il risotto per qualche istante. Serviamolo caldo con una spolverata di pistacchi. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Impiattamento risotto in crema di cavolo viola aromatizzato all'aglio nero con gorgonzola piccante in mantecatura, pancetta piacentina e polvere di pistacchio_Carnaroli Curtiriso

Impiattamento risotto in crema di cavolo viola aromatizzato all’aglio nero con gorgonzola piccante in mantecatura, pancetta piacentina e polvere di pistacchio_Carnaroli Curtiriso

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine FacebookInstagram, Twitter, Linkedin Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI