RISOTTARROSTO

Un cremoso risotto al sugo di arrosto in una croccante cialda di Parmigiano Reggiano
Risotto al sugo di arrosto in cialda di Parmigiano Reggiano
Risotto al sugo di arrosto in cialda di Parmigiano Reggiano

Avete preparato un buon arrosto ma vi è avanzato il sughetto e non vorreste sprecarlo? Beh, sarebbe un vero peccato cestinarlo. Ed ecco allora un’idea per riciclarlo preparando un’ulteriore portata: risotto al sugo di arrosto in una croccante cialda di Parmigiano Reggiano.

Un piatto realizzato dall’appassionata di food Bruna Marchisio, admin del gruppo Rogoredo Foodlovers, utilizzando pochi ingredienti. Ne nasce una doppia consistenza: la cremosità del risotto sposa la croccantezza della cialda di formaggio. In un solo boccone il commensale potrà assaporare tutta la bontà di questo perfetto e bilanciato equilibrio di sapori.

Come preparare il risotto al sugo di arrosto in una croccante cialda di Parmigiano Reggiano

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

280 gr di Carnaroli

50 gr di scalogno

Brodo vegetale q.b.

Sugo abbondante di arrosto cotto precedentemente

1 bicchiere di vino bianco

Olio, burro, sale e pepe q.b.

Rosmarino e Parmigiano Reggiano q.b.

Per la cialda

200 gr di Parmigiano Reggiano

Tagliamo sottilmente lo scalogno e irroriamolo di olio. Lasciamolo cuocere per 15 minuti, poi togliamolo e conserviamone l’olio. Prepariamo il brodo vegetale, lo filtriamo e teniamo ben caldo.

Nell’olio aromatizzato allo scalogno andiamo a tostare il riso. Lo sfumiamo con il vino lasciando che evapori la parte alcolica. Lo portiamo in cottura incorporandoci poco alla volta il brodo caldo. Dopo 10 minuti ci aggiungiamo il sugo d’arrosto. Regoliamo di sale e pepe.

Fuori dal fuoco, a chicco al dente, mantechiamo con una noce di burro e del Parmigiano grattugiato. Ci adagiamo un rametto di rosmarino e intanto prepariamo la cialda di Parmigiano (basta solo riporre il formaggio grattugiato su un pezzo di carta da forno, infornarlo nel microonde, farlo sciogliere e capovolgerlo su una coppetta in modo da dargli la forma desiderata). Appena pronta, ci versiamo il risotto e serviamo. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News



oppure


ARTICOLI CORRELATI

  • Uno sfizioso, facile e veloce risotto alla crema di pomodorini confit, ricotta di capra e limone, preparato dalla coppia...
  • Ecco una torretta di sapori preparata con riso ai 3 cereali, germogli di bambù all’origano, pomodorini secchi e pane atturrato...
  • Un risotto multicolore con cavolo cappuccio viola, spuma di gorgonzola e pistacchio di Bronte, preparato dal sommelier del riso...
  • Un acquario in un risotto: ecco la spettacolare e deliziosa creazione del risottaro Dugongo, perfetta per ammaliare grandi e...