RISOTTO GAMBERI E CARCIOFI

Il risotto con gamberi e carciofi è una ricetta tipica della cucina sarda per un piatto leggero, delicato ma saporito. Facile e veloce da realizzare, permette in pochi passaggi di ottenere un primo perfetto per un pranzo o una cena a base di pesce, ideale anche per un menù delle feste. Per arricchire il piatto e conferirgli un tocco di croccantezza in più, si consiglia di guarnire il risotto con alcuni carciofi fritti prima di servire. Ottimo anche nella versione con zafferano.

Come preparare la base del risotto con gamberi e carciofi

Su come si debba preparare la base del risotto non avrai alcun dubbio: ti basta solo seguire passo passo la nostra videoricetta sottostante. Poi ti basterà solo aggiungerci gli ingredienti necessari, che possono per l’appunto variare a seconda della ricetta. 

La giusta varietà di riso da usare

Se vuoi fare un risotto con gamberi e carciofi a regola d’arte devi scegliere la migliore varietà per risotti: il Carnaroli. Non ce l’hai in dispensa? Acquistalo in pochi clic sull’e-shop del riso a km zero, Bottegadelriso.it Autore: Marialuisa La Pietra

Risotto con gamberi e carciofi

Un primo piatto a base di crostacei con un tocco di croccantezza in più
Porzioni 4 persone
Preparazione 30 min
Cottura 25 min
Tempo totale 55 min

Materiale

  • casseruola
  • cucchiaio di legno
  • pentola

Ingredienti

  • 320 grammi riso Carnaroli
  • 400 grammi gamberi
  • 5 carciofi
  • 20 grammi olio extra vergine d'oliva
  • 40 grammi burro
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 1 litro brodo vegetale
  • 20 grammi scalogno
  • q.b sale
  • q.b pepe nero

Istruzioni

  • Scaldare in una casseruola metà dell'olio, aggiungere i gamberi sgusciati, salare, pepare e cuocere per due minuti a fuoco vivace. Rimuovere dal fuoco e tenere da parte.
  • In un'altra pentola, aggiungere l'olio rimanente e far imbiondire lo scalogno tritato. Unire i carciofi, puliti e tagliati a spicchi sottili, e rosolare per qualche minuto.
  • Aggiungere il riso e farlo tostare. Sfumare con il vino bianco.
  • Proseguire la cottura versando il brodo, un mestolo alla volta, e mescolare, fino a completo assorbimento.
  • A cottura ultimata, rimuovere la pentola dal fuoco. Aggiungere i gamberi e il burro rimestando.
  • Salare e pepare. Servire ben caldo.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito.
Calorie: 577kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: carciofi, gamberi, risotto, risotto con carciofi
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Facile
Varietà: Carnaroli
Colore: Giallo
Regione: Sardegna

Valori nutritivi

Calorie: 577kcal | Carboidrati: 77g | Proteine: 36g | Grassi: 15g | Grassi saturi: 6g | Grassi polinsaturi: 2g | Grasso monoinsaturo: 6g | Grassi trans: 1g | Colesterolo: 183mg | Sodio: 340mg | Potassio: 1054mg | Fibre: 11g | Zucchero: 4g | Vitamina A: 271IU | Vitamina C: 19mg | Calcio: 156mg | Ferro: 4mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.