QUADRATINI AL FORMAGGIO

I quadratini di riso al formaggio sono una ricetta sfiziosa della cucina Valdostana. Piatto semplice e veloce da preparare, ma allo stesso tempo economico e saporito, è perfetto per un aperitivo rustico o come stuzzichino, ideale anche in un menù vegetariano. In base ai gusti dei commensali, è possibile personalizzarlo conferendogli un gusto ancora più deciso con l’aggiunta di acciughe, di peperoncino oppure utilizzando un formaggio più saporito, come pecorino o provola. Una volta sfornata basterà solo farlo raffreddare qualche istante e poi tagliare lo “sformato” per l’appunto in quadratini. 

Quale varietà  usare per fare i quadratini di riso al formaggio

Per preparare i quadratini di riso al formaggio secondo la tradizione valdostana è più indicato il riso Arborio. Cerchi un’altra varietà di riso che non hai in dispensa?  Ordinala online sul primo e-commerce dedicato al riso a km zero: Bottegadelriso.it Autore: Marialuisa La Pietra

Quadratini di riso al formaggio

Un piatto tipico della tradizione valdostana
Porzioni 4 persone
Preparazione 50 min
Cottura 20 min
Tempo totale 1 h 40 min

Materiale

  • Pirofila da forno
  • pentola
  • cucchiaio di legno

Ingredienti

  • 250 grammi riso Arborio
  • 6 uova
  • 125 ml latte vaccino parzialmente scremato
  • 125 grammi formaggio fontina o cheddar

Istruzioni

  • Imburrare una pirofila a bordi alti (cm 22,5 x 30).
  • Lessare il riso in abbondante acqua bollente salata e scolarlo bene. Lasciar raffreddare a temperatura ambiente.
  • Quando il riso si sarà raffreddato, trasferirlo nella pirofila.
  • Sbattere le uova assieme al latte e versarle sopra al riso. Spolverizzare con il formaggio grattugiato.
  • Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per 35-40 minuti.
  • Togliere la pirofila dal forno e lasciar riposare qualche minuto. Quando lo sformato di riso si sarà raffreddato, tagliarlo in 12 parti uguali e servire.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito.
Calorie: 435kcal
Portata: Antipasto
Cucina: Italiana
Keyword: fonduta, formaggio, ricetta valdostana, riso, riso al formaggio
Preparazione: Finger Food
Difficoltà: Facile
Varietà: Arborio
Regione: Valle d’Aosta

Valori nutritivi

Calorie: 435kcal | Carboidrati: 50g | Proteine: 24g | Grassi: 15g | Grassi saturi: 7g | Grassi polinsaturi: 2g | Grasso monoinsaturo: 3g | Grassi trans: 1g | Colesterolo: 266mg | Sodio: 355mg | Potassio: 279mg | Fibre: 2g | Zucchero: 3g | Vitamina A: 413IU | Calcio: 112mg | Ferro: 2mg

Join the Conversation

Comments are closed.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.