RISOTTO ALLA LOISON

Una nuova veste grafica per Loison Pasticceri e per voi una ricetta ad hoc per gustare al meglio uno dei panettoni del catalogo inverno/Natale 2020 con una deliziosa crema di riso allo zafferano con scampi e polvere di Panettone. Ma andiamo per gradi.

Iniziamo, innanzitutto, con la presentazione del nuovo sito per Loison Pasticceri, reso più responsivo per adattarsi meglio ad ogni device e/o smartphone.

Loison Pasticceri si rinnova: ecco il nuovo sito

Noto per aver esteso il piacere di gustare il panettone tutto l’anno, senza attendere il Natale, il sito Loison Pasticceri (nato nel 1996) si rinnova. Il primo sito era composto da poche pagine per le prime 2 vendite online: la prima ad opera di una casalinga svedese che comprò 400 panettoni per l’associazione italiani in Svezia di Örebro;  l’altra in Giappone presso la gelateria Pinocchio di Osaka. La prima testata che testimoniò la “visione digitale” di Dario Loison fu Il Sole 24 Ore il 16 luglio del 1999, con un articolo a firma di Giuseppe Caravita dal titolo “E Vicenza avvia la comunità web” nella rubrica “Internet & Networking”.

Durante tutti questi anni il sito è stato più volte ristrutturato e l’edizione 2020 ha messo in primo piano alcune caratteristiche:

  • Comunicazione coordinata per parlare del prodotto, attraverso gli ingredienti, i gusti e i packaging, sin dalla home page;
  • Responsività, per rendere i contenuti facilmente leggibili e scorrere le pagine con flessibilità e adattabilità da qualsiasi dispositivo;
  • Chiarezza e trasparenza, cioè chiarezza nell’informazione per perpetuare con profondità il rapporto con i clienti, sviluppato anno dopo anno, all’insegna della totale trasparenza.

Come fare la crema di riso allo zafferano con scampi e polvere di panettone Loison

E per celebrare al meglio uno dei panettoni del catalogo 2020 vi proponiamo una ricetta di Davide Botta, chef del ristorante L’Artigliere di Isola della Scala (Vr): crema di riso Vialone nano allo zafferano con scampi marinati e polvere di Panettone Loison al mandarino.

Considerando dosi per 4 persone occorrono:

320 g di riso Vialone Nano

4 scampi

Il succo di 2 mandarini

Olio EVO, sale e pepe q.b.

1 scalogno

1 bicchiere di vino bianco

Brodo vegetale q.b.

1 noce di burro

Zafferano in pistilli q.b.

1 cucchiaio di mascarpone

1 buccia di mandarino tritata finemente

Per la decorazione

Polvere di Panettone Loison al Mandarino tardivo di Ciaculli

Germogli di cetriolo

Puliamo gli scampi privandoli del budellino e della testa. Mettiamo le code a marinare con il succo di mandarino, dopo averli conditi con olio, sale e pepe. In una padella antiaderente facciamo appassire lo scalogno con poco olio, ci tostiamo il riso e poi lo sfumiamo con il vino bianco lasciando evaporare la parte alcolica. Portiamolo in cottura incorporandoci poco alla volta il brodo vegetale (che avremo già preparato). A metà cottura ci uniamo lo zafferano e amalgamiamo bene.

A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo energicamente con il burro freddo e il mascarpone. Regoliamo di sale e frulliamo il composto ottenuto fino ad ottenere una crema vellutata, che passiamo a setaccio. Aggiungiamoci la buccia di mandarino tritata.

A questo punto non ci resta che impiattare: versiamo la crema di riso su ogni piatto e adagiamoci le code di scampo. Spolveriamo con la polvere di Panettone Loison al Mandarino Tardivo di Ciaculli e decoriamo con germogli di cetriolo. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Impiattamento crema di riso allo zafferano con scampi e polvere di panettone Loison
Impiattamento crema di riso allo zafferano con scampi e polvere di panettone Loison
Panettone Loison al mandarino
Panettone Loison al mandarino

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Join the Conversation

Comments are closed.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.