COLORI DI PRIMAVERA

Risotto con crema di peperoni rossi, pesto di zucchine e prosciutto cotto croccante
Risotto con crema di peperoni rossi, pesto di zucchine e prosciutto cotto croccante
Risotto con crema di peperoni rossi, pesto di zucchine e prosciutto cotto croccante
Per un vero risotto dai colori della primavera, ci affidiamo oggi ai fornelli del professore e risottaro Alessandro Gastini che per omaggiare la stagione ci propone la ricetta, coloratissima, del risotto con crema di peperoni rossi, pesto di zucchine e prosciutto cotto croccante. I protagonisti sono qui i peperoni rossi. A differenza di quanto si pensa, i peperoni non sono necessariamente indigesti. Le parti che rendono difficile la loro digestione sono buccia, semi e parte bianca interna: togliendole non avremo problemi. Sono anche ricchi di proprietà, come l’abbassamento del colesterolo cattivo e l’attività depurativa, grazie alla solanina che stimola l’attività del fegato. Insomma, oltre ad essere colorati e a trasformare il nostro risotto in un omaggio alla primavera, fanno anche bene!

Come preparare il risotto primavera con crema ai peperoni, pesto di zucchine e prosciutto cotto croccante

Ingredienti per 4 persone:
320g di Riso Carnaroli
1l di brodo vegetale (sedano, carota e cipolla)
1 scalogno
2 peperoni rossi
2 zucchine
un bicchiere di vino bianco
sale, pepe e olio extravergine qb
2 cucchiai di pecorino romano
burro e parmigiano reggiano a piacere per la mantecatura
Tagliamo e puliamo i peperoni, saltiamoli quindi in una padella finché non saranno morbidi. Con un mixer, frulliamoli e teniamo la crema da parte. Passiamo al pesto di zucchine: tagliamole a julienne e pestiamole grossolanamente in un mortaio (in alternativa possiamo frullarle con il mixer) aggiungendo olio evo e pecorino romano. Teniamo da parte il pesto.
Tagliamo quindi finemente lo scalogno, rosoliamolo in padella con olio evo e iniziamo la classica preparazione del risotto con i colori della primavera.
Tostiamo il riso, sfumiamolo con il vino bianco lasciando evaporare la parte alcolica e aggiungiamo gradualmente il brodo vegetale per la cottura.
A metà cottura aggiungiamo la crema di peperoni e continuiamo la cottura del risotto, mescolando.
Tagliamo il prosciutto cotto a dadini. Rosoliamolo in padella finché non diventerà croccante. Quando i chicchi di riso saranno al dente, spegniamo la fiamma e lasciamo riposare il risotto per due minuti con il coperchio. Mantechiamo a piacere con burro e parmigiano reggiano.Impiattiamo infine il risotto alla crema di peperoni, guarniamolo con il pesto di zucchine e finiamo con la dadolata di prosciutto cotto croccante. Potremmo chiamarlo “risotto primavera”. Autore: Giulia Varetti
Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine FacebookInstagram, Twitter, Linkedin Pinterest.
Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI