RISOTTO CASERECCIO

Tra pentole e pennelli la cucina diventa arte: Margherita Scibilia ci racconta come preparare un buon risotto con zafferano, carne e zucchine
Risotto con zucchine, carne e zafferano
Risotto con zucchine, carne e zafferano

Abbiamo già raccontato del suo talento in cucina, del suo tocco d’artista con cui riesce a trasformare ogni piatto in un vero e proprio capolavoro. E’ Margherita Scibilia, pittrice e decoratrice, che si diverte ai fornelli giocando con i sapori, i colori e le spezie mediterranee.

Nata in Sicilia, ma romana di adozione, combina gli ingredienti delle tradizioni aggiungendo sempre un pizzico di creatività e fantasia rendendo il piatto unico, eccezionale come lo è il suo blog Pentole&pennelli.

L’ispirazione del piatto di oggi nasce durante il week end nella terra umbra: il risotto con zafferano, carne e zucchine. Per realizzarlo ha utilizzato ingredienti genuini, ovvero carne e salsiccia di produzione locale, lo zafferano di Città della Pieve e il riso Carnaroli biologico.

Come preparare il risotto con zafferano, carne e zucchine

Per la realizzazione del piatto, considerando dosi per 4 persone, occorrono:

320 gr di riso Carnaroli

1 salsiccia

250 gr di carne di vitello

0, 10 gr di zafferano

½ cipolla

7 zucchine romanesche medie

½ bicchiere di vino bianco secco

1 l di brodo vegetale

50 gr di parmigiano stagionato 30 mesi

50 gr di burro

Sale q.b.

Laviamo le zucchine, tagliamole a cubetti e facciamole appassire con olio ed un cucchiaio di acqua. Lasciamole cucinare finché non saranno al dente.

Intanto prepariamo il brodo vegetale con carota, sedano e cipolla ed 1 l di acqua.

Facciamo rosolare la cipolla in una padella con la carne macinata e la salsiccia, sfumiamo con il vino bianco e spegniamo appena saranno cotte.

In un tegame tostiamo a secco il riso e man mano incorporiamo mestoli di brodo ben caldo. A metà cottura uniamo la carne e continuiamo a mescolare. 10 minuti prima dalla fine della cottura aggiungiamo le zucchine e a 5 minuti lo zafferano e terminiamo la cottura del riso secondo i tempi indicati sulla confezione.

A fuoco spento mantechiamo con burro e parmigiano. Serviamo con una spolverata di pepe nero. Buon appetito. Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci su Facebook, collegati alla nostra pagina .

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI