UNA BARCA DI RISO

Una portata sfiziosa e creativa: barchetta di melanzana ripiena di riso e tanto altro
Barchetta di melanzana ripiena di riso
Barchetta di melanzana ripiena di riso

La fantasia in cucina è sempre premiata! E se con la fredda stagione abbiamo dovuto tirare i remi in barca, perché non navigare di gusto? Come? Con una bella ( ma soprattutto buona) barchetta di melanzana ripiena di riso, polpa di melanzana, cipolla di Tropea, mozzarella, pecorino grattugiato e guarnita con pancetta croccante, fiore di zucchina e terra di olive.

La sola descrizione fa venire l’acquolina in bocca, no? Ideata e preparata dalla casalinga Cinzia Bonan, è una leccornia che può essere gustata sia calda che fredda. Perfetta per ogni occasione e come ricetta antispreco e di riciclo, delizierà il palato di tutti. Provare per credere!

Come fare la barchetta di melanzana ripiena di riso

Per la preparazione occorrono:

2 cucchiai di riso Carnaroli bollito

1 melanzana

1 cipolla di Tropea

Pecorino grattugiato q.b.

1 cucchiaio di olive taggiasche tritate

1 mozzarella tagliata a cubetti

2 fette di pancetta arrotolata

1 fiore di zucchina essiccato in forno

Tagliamo la melanzana e svuotiamola della polpa. Ottenuta la barchetta, la mettiamo in forno a 180° per 20 minuti con l’aggiunta di un pizzico di sale e olio EVO.

Tritiamo le olive, adagiamole su un foglio di carta da forno ed inforniamole finché non saranno essiccate.

Intanto tagliamo la polpa di melanzana a pezzettini, affettiamo la cipolla di Tropea finemente e facciamo cuocere il tutto in padella con olio EVO e sale. Nel mentre facciamo bollire il riso in acqua bollente salata. Inforniamo anche le fettine di pancetta per renderle croccanti.

Appena tutti gli ingredienti sono pronti, andiamo ad assemblarli: mescoliamo il riso con la polpa di melanzana e cipolla, ne mettiamo uno strato nella barchetta e ci aggiungiamo la mozzarella, copriamo con uno strato di riso con verdure. Infine mettiamo un altro po’ di mozzarella, una spolverata di pecorino grattugiato e inforniamo a 180 °. Sforniamo e ultimiamo con la pancetta croccante e la polvere di olive. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI