SUSHI DI FUOCO!

Uramaki e maionese piccante: il sushi fatto in casa diventa di fuoco!
Il sushi con maionese piccante
Il sushi con maionese piccante

Avete mai abbinato il sushi alla maionese piccante? In realtà si tratta di un abbinamento abbastanza comune nei ristoranti giapponesi diffusi in Europa. Vediamo come fare i vari passaggi per ottenere il classico sushi e per preparare questa deliziosa crema piccante.

Come preparare il sushi in casa

Per prima cosa dobbiamo utilizzare il riso giusto: il riso da sushi ha il chicco piccolo e tondo, come l’Originario o il Balilla. Questo perché queste varietà rilasciano facilmente l’amido quindi risultano più “collose” e quindi aiutano il nostro sushi a rimanere compatto. Ecco alcuni dei possibili ingredienti, le quantità variano in base a quanto i commensali sono ghiotti di sushi! Ecco le quantità indicative per 8 rotolini:

150g di Riso Originario

Aceto di riso

Zucchero

Sale

1 foglio di alga nori

50g di pesce a piacere

mezzo avocado

2 cucchiaini di semi di sesamo

1 cucchiaino di formaggio spalmabile

Facciamo bollire il riso. Intanto prepariamo uno sciroppo di aceto di riso, zucchero e sale, che riscalderemo fiché lo zucchero non si sarà sciolto. Quando il riso avrà terminato la cottura (assorbendo l’acqua), uniamo lo sciroppo e lasciamolo riposare coperto con un canovaccio. Stendiamo l’alga nori, disponiamo il riso su tutta la superficie dell’alga, avvolgiamo con cautela creando i rotolini interni. Spalmiamo il formaggio e uniamo il pesce tritato finemente e l’avocado. Arrotoliamo la stuoia e formiamo l’involtino, che va tagliato con un coltello molto affilato e bagnato nello sciroppo. Un accorgimento: bagnare anche le dita con lo sciroppo acidulato, in modo che il riso non si appiccichi. Questa versione di sushi è nota come uramaki e può essere servita anche non piccante.

Come preparare la maionese piccante

Ricordiamo sempre che la maionese piccante va preparata pochissimo tempo prima dell’utilizzo in tavola, perché è più gustosa, ma soprattutto perché non si conserva facilmente, nemmeno in frigorifero.  In base al numero dei commensali e all’utilizzo variano le dosi, ma questi sono i rapporti da rispettare:

5 maionese classica

3 ketchup

1-2 salsa piccante o tabasco (a seconda del grado di piccantezza voluto)

Sarà sufficiente amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Naturalmente, il colore varia dall’arancione chiaro al rosso acceso a seconda di quanto si voglia rendere il sushi… di fuoco! Autore: Giulia Varetti

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI

  • Un cremoso, profumato e agrumato risotto con crescenza, Martini e limone, una ricetta facile e veloce per ogni occasione ...
  • Un agrumato e succulento risotto con gamberi e arancia, un primo piatto semplice da preparare e con pochi ingredienti...
  • Risi e bisi è una ricetta della tradizione italiana: protagonisti il riso e i piselli, sia al naturale, frescchi,...
  • Quante varietà di carciofo esistono? In base alle caratteristiche si prestano di più al risotto oppure al "ripieno di...