CASCINA ALBERONA, DIAMANTE DELLA LOMELLINA

L’ampia e diversificata produzione di riso della Cascina Alberona nel cuore della Lomellina: dal riso Carnaroli ai biscotti di riso Venere
Cascina Alberona
Cascina Alberona

Nel regno del riso- la Lomellina- nasce nel lontano 1988 la tenuta agricola Cascina Alberona. Specializzata nella produzione di tante varietà di riso, dal Carnaroli Certificato da Carnaroli Pavese al Centauro, l’azienda produce 8-10.000 quintali di risone all’anno.

L’azienda di Mortara (Pavia) si estende su una superficie di 130 ettari tra la coltivazione di riso, mais e pioppi. Qui la semente viene selezionata attentamente in modo da garantire l’alta qualità ai consumatori.

Tecnica di coltivazione “ecosostenibile”

L’azienda agricola impiega la tecnica della rotazione colturale in modo che, interrompendo la monosuccessione risicola, si possa limitare l’uso e la quantità di antiparassitari e concimi chimici a favore dell’ambiente.

In alternativa si passa al sovescio, cioè si semina a fine ottobre e poi si lascia crescere la pianta fino ad aprile. A metà maggio si ara per avere un apporto di azoto per via organica e si adottano misure agroambientali con benefici alla struttura del terreno allagando per due mesi con acqua del canale di irrigazione.

Al centro c’è il cuore pulsante, ovvero la “Cascina Alberona”, che fornisce direttamente al consumatore il riso come prodotto finito ricorrendo alla moderna tecnica del sottovuoto per il confezionamento. Un punto di produzione e vendita in cui poter acquistare tutte le varietà di riso prodotte, i prodotti a base di riso e realizzare composizione regalo in occasioni di festività o ricorrenze.

Il riso della Cascina Alberona

A garanzia della qualità del prodotto, l’impresa agricola Ferraris Luigi fa parte della Filiera del Riso Venere.

Il riso è considerato il cereale dall’alta digeribilità e dalle numerose proprietà benefiche: è un alimento sano, completo, nutriente, svolge un’azione ipotensiva, migliora il rendimento delle funzioni organiche ed è benefico per i casi di azotemia.

Alla Cascina Alberona lo sanno bene, tanto che il ventaglio di proposte della riseria è molto ampio: dal riso Superfino Carnaroli al Riso Rosso Integrale Ermes.

Carnaroli Cascina Alberona

Il Carnaroli è la varietà di riso più conosciuta in Italia per la preparazione dei risotti. Cascina Alberona produce:

  • Riso Superfino Carnaroli: dal chicco allungato di colore ceruleo con perla centrale piccola e bianca, sapore netto e dolce, cuoce in 16-18 minuti. Ottenuto nel 1945 dall’incrocio tra Vialone e Lencino, contiene un alto contenuto di amilosio (24% del totale amido), a cui deve la sua fama come “principe della cucina”. E’ perfetto per risotti, timballi o risi al sugo;
  • Riso Carnaroli Semilavorato: dal colore ambrato (per la lavorazione secondo cui lo strato interno della lolla non viene rimosso), nella versione semintegrale ha chicchi grandi e regolari, ricchi di fibre e lipidi. Ha una buona tenuta di cottura e cuoce in 20-22 minuti;
  • Carnaroli Integrale: nella fase di lavorazione viene rimossa solo la pellicola più esterna che avvolge il chicco (lolla o glumella). Il riso si presenta quindi di colore scuro ed è avvolto dalle pellicole cellulari ricche di grassi. Grazie alla naturale tonalità conserva le qualità nutritive ed organolettiche del chicco. Cuoce tra i 40 e i 50 minuti;
  • Carnaroli extra: ideale per risotti e piatti pregiati. Cuoce in 15-17 minuti ed ha chicchi più ricchi di amilosio, che gli conferiscono una maggiore consistenza ed una tenuta di cottura.

I risi di Cascina Alberona

Le varietà prodotte sono numerose: dal riso S. Andrea (presente anche nella versione integrale), dal chicco affusolato e lungo che lo rendono perfetto per minestre o risotti tradizionali, al Baldo (superfino), consigliato per risotti cremosi o per insalate (nella versione integrale) o per piatti di alta qualità (baldo Parboiled); dal Vialone Nano, con cui preparare squisiti arancini o calde minestre in brodo, al Riso Originario per realizzare dolci, risotti o minestre.

Risi Aromatici

Per creare piatti gustosi con un particolare accostamento di sapori e colori, la Cascina Alberona produce:

  • Riso Venere: dal nome afrodisiaco e dal tipico profumo di pane appena sfornato e sandalo, è usato per risotti e insalate o come accompagnamento a pesci e carni. Gli antociani presenti gli conferiscono il caratteristico colore (naturale) dell’ebano. Cuoce in 40-50 minuti;
  • Riso Aromatico Apollo: l’aroma è simile al riso basmati. Ha un granello allungato e cristallino che tiene bene in cottura. Cuoce in 14-16 minuti ed è ottimo cotto al vapore, bollito, come contorno per pesci e carni dal gusto delicato o per insalate;
  • Riso Rosso Integrale Ermes: ricco di fibre, vitamine, sali minerali, proteine e gluten free. Ha una colorazione naturale (per gli antociani o pigmenti nella parte esterna del granello sbramato) e cuoce in 35-40 minuti. E’ consigliato in insalata con verdure crude e cotte, ma può essere gustato anche semplicemente con un filo d’olio extravergine di oliva.

Idee per pranzi e cene con i prodotti di Cascina Alberona

Dal riso derivano altri prodotti che possono essere acquistati in loco nell’azienda o online sul sito.

Cascina Alberona prepara e combina ingredienti naturali selezionati per risotti e zuppe, facili e veloci da cucinare. Gustate le zuppe nei 3 gusti (mediterranea, pavese e veneta) o i risotti nei 6 gusti proposti (con tartufo, con rosmarino, con i funghi porcini, con le zucchine, con zafferano, con asparagi). Vi basterà seguire le indicazioni sulla confezione ed in pochi minuti il pranzo o la cena sarà servita.

Se siete celiaci e non volete rinunciare ad un buon piatto di pasta, provate le penne o i fusilli di riso (anche nella versione riso Venere) o le tagliatelle di Riso Venere. Oppure, preparate una squisita pizza utilizzando la farina di riso o la farina di Riso Venere.

Per una pausa o una colazione sana e nutriente, tante idee: i biscotti diamantini di riso o le stelline di riso Venere, i grissini di riso o riso Venere e le gallette “nuvole di Venere” su cui spalmare il miele prodotto dall’azienda. Autore: Marialuisa La Pietra

 

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI