CUOR DI FUNGO

Il cuor di fungo è una ricetta molto semplice ma di grande effetto. Consente di ottenere un piatto saporito e versatile, ideale per un pranzo in famiglia o una gita fuori porta.

Un piatto antispreco: il cuor di fungo

Il cuor di fungo si apprezza per la sua praticità: la preparazione può infatti avvenire con un certo anticipo e offre anche una valida soluzione per recuperare gli avanzi del risotto ai funghi (su come farlo vi consigliamo di dare un’occhiata alla videoricetta sottostante) del giorno prima.

È perfetto per un menù rustico o di tipo vegetariano. In base ai gusti dei commensali, il condimento utilizzato per la farcitura centrale può essere ulteriormente arricchito con salsiccia, formaggio filante o verdure saltate in padella. Se non volete usare l’Arborio potete utilizzare la varietà per eccellenza per fare i risotti: il Carnaroli, che potete acquistare sull’e-commerce del riso a km zero, Bottegadelriso.it. Autore: Marialuisa La Pietra

Cuor di fungo

Una ricetta semplice e utile per riciclare il risotto avanzato
Porzioni 6 persone
Preparazione 40 min
Cottura 30 min
Tempo totale 1 h 10 min

Materiale

  • cucchiaio di legno
  • pentola
  • Tegame

Ingredienti

  • 400 grammi riso Arborio
  • 50 grammi funghi secchi
  • 2 uova
  • 80 grammi formaggio fontal
  • 1/2 cipolla
  • 1 tazza brodo vegetale
  • 30 grammi burro
  • 30 grammi formaggio Parmigiano Reggiano
  • q.b sale
  • q.b prezzemolo

Istruzioni

  • Versare i funghi in un tegame, dopo averli fatti rinvenire in acqua tiepida, e cuocerli con la cipolla tritata, il burro, il brodo, il prezzemolo e un pizzico di sale a fuoco moderato per circa mezzora.
  • Cuocere il riso in acqua salata, dosandola in modo da non avere liquido di cottura in eccesso.
  • Condire il riso con burro, uova e Parmigiano, mescolando bene.
  • Versare metà del composto in uno stampo a cuore, precedentemente imburrato.
  • Pressare il riso fino a formare uno strato compatto.
  • Versare al centro il sugo di funghi e il formaggio tagliato a cubetti, distribuendoli uniformemente.
  • Ricoprire il tutto con il riso rimasto, pressandolo delicatamente per livellarlo bene.
  • Distribuire una manciata di Parmigiano grattugiato sulla superficie e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 25-30 minuti.
  • A piacere, una parte dei funghi può essere mischiata al riso anziché limitarsi ad impiegarli come ripieno.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito.
Calorie: 363kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: cuor di fungo, fungo, ricetta antispreco, ricetta risotto
Preparazione: Timballo
Difficoltà: Facile
Varietà: Arborio

Valori nutritivi

Calorie: 363kcal | Carboidrati: 52g | Proteine: 15g | Grassi: 10g | Grassi saturi: 6g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 2g | Grassi trans: 1g | Colesterolo: 75mg | Sodio: 203mg | Potassio: 209mg | Fibre: 2g | Zucchero: 2g | Vitamina A: 207IU | Vitamina C: 1mg | Calcio: 39mg | Ferro: 1mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.