MINESTRA CON LE ORTICHE

La minestra di riso con le ortiche è una ricetta della tradizione culinaria emiliana che consente di portare a tavola un primo piatto originalesaporito e leggero.

Quando e come fare la minestra di riso con le ortiche

Semplice da realizzare, risulta perfetta nel periodo primaverile, quando la stagionalità favorisce la disponibilità della materia prima, ma nulla vieta di poter utilizzare eventualmente delle ortiche surgelate così da poter gustare il piatto in ogni momento dell’anno. Nel periodo invernale, poi, è possibile mantenere la ricetta di base sostituendo le ortiche con spinaci o erbette. Agli amanti della cucina vegetariana si consiglia di omettere l’uso della pancetta e aggiungere un paio di cucchiai di panna a fine cottura, prima di servire.

Se hai bisogno di un ordine rapido per acquistare risi per minestre e zuppe dai un’occhiata all’e-commerce del riso a km zero, Bottegadelriso.it.  Autore: Marialuisa La Pietra

Minestra di riso con le ortiche

Un primo piatto light e semplice da preparare
Porzioni 4 persone
Preparazione 45 min
Cottura 30 min
Tempo totale 1 h 15 min

Materiale

  • cucchiaio di legno
  • pentola

Ingredienti

  • 320 grammi riso Baldo
  • 20 grammi cipolla
  • 50 grammi pancetta
  • 50 grammi formaggio Parmigiano
  • 40 grammi burro
  • 200 grammi ortiche pulite
  • 100 grammi pomodoro
  • q.b brodo vegetale

Istruzioni

  • Pelare i pomodori; privarli dei semi e tagliarli a dadini.
  • Tagliare a listarelle la pancetta. Lavare e sminuzzare le ortiche.
  • Far imbiondire la cipolla con la pancetta e metà del burro; unire i pomodori e far asciugare per qualche minuto.
  • Versare poi il brodo e unire le ortiche; dopo 10 minuti di ebollizione, aggiungere il riso e farlo cuocere secondo i tempi indicati sulla confezione.
  • Due minuti prima del termine della cottura, aggiungere il rimanente burro e il formaggio grattugiato. Servire la minestra ben calda.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito.
 
Calorie: 500kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: minestra, minestra di riso, ortiche, riso e ortiche
Preparazione: Minestra
Difficoltà: Facile
Varietà: Baldo
Regione: Emilia Romagna

Valori nutritivi

Calorie: 500kcal | Carboidrati: 69g | Proteine: 17g | Grassi: 17g | Grassi saturi: 9g | Grassi polinsaturi: 2g | Grasso monoinsaturo: 4g | Grassi trans: 1g | Colesterolo: 37mg | Sodio: 450mg | Potassio: 633mg | Fibre: 7g | Zucchero: 6g | Vitamina A: 1643IU | Vitamina C: 6mg | Calcio: 279mg | Ferro: 3mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.