RISOTTO CON LE RANE

Il risotto con le rane è un primo piatto tipico della cucina lombardo-veneta, saporito e leggero, perfetto anche per i palati più esigenti
Risotto alle rane
Risotto alle rane

Il risotto con le rane è una ricetta tipica di molte province a vocazione risicola. Si propone come piatto tipico non solo nel veronese e nel pavese, ma anche nel novarese e vercellese. Nata dal connubio tra due ingredienti largamente disponibili in questi territori, si rivela ancora oggi una prelibatezza capace di soddisfare i palati più esigenti. La preparazione si rivela di media difficoltà e richiede una certa cura nella preparazione degli ingredienti. Il risultato finale assicura un primo piatto saporito e leggero, capace di catturare tutti i commensali

Stampa ricetta
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Primi
Preparazione 30 minuti
Cottura 25 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Primi
Preparazione 30 minuti
Cottura 25 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Lavare bene le rane, facendo attenzione a non perderne fegatini ed uova. Staccare le cosce e farle soffriggere in una padella, con due cucchiai di olio e un trito di aglio, carota e prezzemolo. Regolare di sale e pepe. Una volta cotte, separare le cosce di rana dal trito di verdure e tenere in caldo per la guarnizione del piatto.
  2. Far lessare il resto delle rane nell'acqua salata. Scarnirle e passare la polpa al setaccio.
  3. Soffriggere in una casseruola circa metà del burro, con il trito di cipollotti, spolverizzando con il pepe. Appena il trito sarà appassito, unire il riso e farlo tostare.
  4. Versare poi, poco alla volta, il brodo caldo preparato con le rane e portare a cottura.
  5. Aggiungere il trito di verdure realizzato in precedenza e amalgamare il burro restante e il grana.
  6. Servire disponendo il risotto in un piatto di portata, ricoprendolo con le cosce di rana.
Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell'intero piatto. Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all'acqua bollente o al brodo. I tempi risentono inoltre della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.

Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:

Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.

Arborio, Roma e Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.

Baldo e Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.

S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 14 per il riso bollito.

Tondo: 15 minuti.

In caso di utilizzo di riso parboiled, attenersi ai tempi di cottura indicati sulla confezione.

Valori nutrizionali
Per porzione
Calorie 390 Calorie da Grassi 180
GDA*
Grassi totali 20g 31%
Grassi saturi 10g 50%
Grassi polinsaturi 1g
Grassi monoinsaturi 7g
Colesterolo 76mg 25%
Sodio 974mg 41%
Potassio 381mg 11%
Carboidrati totali 30g 10%
Fibre 1g 4%
Zuccheri 3g
Proteine 19g 38%
Vitamina A 65%
Vitamina C 10%
Calcio 14%
Ferro 14%
* GDA = Quantità Giornaliere Indicative di calorie e nutrienti raccomandate per un'alimentazione equilibrata, calcolate sulla base di una dieta da 2000 kcal.

Categorie
Ricette
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI