RISOLANO

Il risotto all’isolana è un piatto con cinquant’anni di storia, che ha dato i natali alla Fiera del Riso: si chiama così perchè originario di un comune a sud di Verona che si chiama Isola della Scala, oggi principale zona di produzione della varietà di riso Vialone Nano IGP utilizzata per questa ricetta.

Risotto all’isolana 

Questa ricetta è la proposta light della risotteria Melotti, che oltre ad essere un’azienda agricola specializzata nella coltivazione, produzione e vendita di riso senza glutine a filiera corta è anche un agriturismo con un ristorante all’interno di cucina di riso 100% glutenfree

La particolarità di questa ricetta è proprio nella tecnica in cucina: la mancata tostatura del riso voluta per far risaltare meglio qualità e sapore della carne cucinata a parte (tagliata a pezzettini o macinata).

Per la guarnizione, aromatizzare con un cucchiaino o un pizzico di cannella in polvere

TI RACCONTO IL RISO: presentato nel 1967 alla I edizione della Fiera del Riso dallo chef cavaliere Pietro Secchiati – che si tiene ogni anno a cavallo tra la seconda metà di Settembre e la prima decade di Ottobre -, la ricetta fu riconosciuta istituzionalmente nel 1985 con un atto firmato dall’allora sindaco Vittorino Stanzial e rivisitata per la seconda volta nel 2016 dallo chef Giorgio Gioco, in occasione del cinquantennale della fiera: questa nuova ricetta prevede l’aggiunta di 400g di lombata di maiale 

CURIOSITA’: originariamente era il risotto povero preparato con lardo, pomodori e cipolla che i padroni delle risaie lanciavano ai loro operai dediti alla pilatura del riso. 

Ricetta risotto all'isolana

Risotto facile cotto in soli 20 minuti.
Porzioni 4 persone
Preparazione 1 h
Cottura 20 min
Tempo totale 1 h 20 min

Ingredienti

  • 400 grammi riso Vialone Nano
  • 800 ml brodo
  • 80 grammi vitello magro
  • 80 grammi lombata di maiale
  • 60 grammi burro
  • 60 grammi grana padano grattugiato
  • qb pepe
  • qb sale
  • qb cannella
  • qb rosmarino

Istruzioni

  • Tagliare a dadini la carne, condirla con sale e pepe macinato fresco e la si lascia riposare per almeno un’ora.
  • In un pentolino fondere il burro, con un rametto di rosmarino e si fa rosolare la carne. Continuare la cottura a fuoco lento.
  • Nel frattempo far bollire il brodo, aggiungere il riso e far cuocere per circa 16-17 minuti a fiamma dolce (finché il riso non avrà assorbito il liquido).
  • Mantecare con burro e formaggio grana padano profumato alla cannella.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito 
Calorie: 415kcal

Valori nutritivi

Calorie: 415kcal | Carboidrati: 30g | Proteine: 20g | Grassi: 23g | Grassi saturi: 13g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 5g | Colesterolo: 79mg | Sodio: 1276mg | Potassio: 232mg | Fibre: 0.4g | Zucchero: 1g | Vitamina A: 500IU | Calcio: 180mg | Ferro: 1.8mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.