RISOTTO DI STAGIONE: LE ZUCCHINE

Nella stagione di raccolta di zucchine e fiori di zucca, ecco il risotto!
Il risotto alle zucchine
Il risotto alle zucchine

Siamo nel pieno della stagione delle zucchine e dei suoi fiori. Allora vediamo come inserirli in un leggero risotto alle zucchine. Ma quale varietà scegliere? Ne esistono moltissime.

La varietà più comune è quella dello zucchino nero milanese, quello che comunemente si trova sui banchi di negozi e supermercati quasi tutto l’anno. Il romanesco è invece più chiaro e striato e spesso viene venduto con ancora il fiore attaccato. Simile, ma di dimensioni maggiori, è la “lunga fiorentina”. C’è poi l’“ortolana di Faenza” dalla forma sempre allungata ma più tondeggiante, dalla buccia marmorizzata e dalla polpa chiara. Dalla buccia invece nettamente rigata verde chiaro e verde scuro è lo “striato di Napoli”.

Sempre al sud troviamo lo zucchino rigato pugliese, dalla buccia estremamente liscia. Poi ci sono varietà molto chiare, come la bianca triestina o la trombetta di Albenga, che prende il nome dalla classica forma che ricorda lo strumento musicale. Le forme sono molto variabili: ci sono quelle tonde, come gli zucchini di Piacenza, quelli della varietà nizzarda e quelli di Firenze. Ma ancora altre sono decisamente ornamentali, come la zucchina patisson, gialla, o la Crookneck, dalla superficie molto irregolare. Queste ultime sono tutte gialle, come anche lo zucchino giallo e quello giallo rugoso friulano.

Le proprietà delle zucchine

Le zucchine, dal punto di vista nutrizionale, sono alleate delle diete ipocaloriche. Hanno infatti un contenuto ridottissimo di calorie, sono povere di sale e facilmente digeribili. Inserite in centrifugati ed estratti hanno anche leggere proprietà calmanti e marcate proprietà rinfrescanti, dovute all’alto contenuto di acqua. Anche per questo la zucchina è diuretica e aiuta a contrastare i problemi alle vie urinarie e le infiammazioni intestinali. Proprio per tutti questi motivi, sono inserite nello svezzamento e nell’alimentazione dei bambini: un buon risotto alle zucchine con lo zafferano è sempre apprezzato anche dai più piccoli!

Come preparare il risotto alle zucchine liguri seguendo i consigli di Curtiriso

Leggete QUI tutti i dettagli della ricetta e gli ingredienti.

In una casseruola tostate il riso senza aggiungere condimenti: per evitare che i chicchi, scaldandosi, si attacchino o brucino, mescolate con un cucchiaio di legno. A un terzo della preparazione tradizionale del risotto (aggiunta graduale di brodo vegetale), aggiungete le zucchine trombetta tipiche della Liguria. Visto l’alto contenuto di liquidi, la cottura comporterà un minore utilizzo del brodo nell’ultima fase. Autore: Giulia Varetti

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI

  • Un creativo impiattamento per il riso Venere con pancetta ed erbe miste, una ricetta facile e veloce firmata dal...
  • Un risotto alla carbonara per deliziare il proprio palato, ecco la ricetta facile e veloce per farlo anche voi...
  • Un cremoso risotto con funghi porcini e stracciatella, una ricetta facile e veloce ideata dall’appassionato di food Luca Terralavoro...
  • Riso Buono accetta la sfida e parteciperà a Identità Golose, che quest’anno si svolgerà in modalità digitale a causa...