RISOTTO IN CIALDA

Il classico risotto al pomodoro, se servito in cialda e con dei tocchi aromatici, diventerà qualcosa di decisamente originale. Noi ve lo abbiamo già presentato con la ricetta classica, in abbinamento ai gamberi. Nella variante di oggi a consigliarlo è Francesco Palumbo, giovane foodblogger pugliese autore della pagina Instagram @fraifornelli. In realtà, a dare un tocco di originalità a questo risotto in cialda si aggiungono la scamorza e l’olio aromatizzato al basilico. Il risultato? Un risotto tradizionale ma con un tocco giovane, servito in modo simpatico e, a sua volta, gustoso! Autore: Giulia Varetti
 
 

Risotto in cialda

Un modo alternativo di servire il tradizionale risotto al pomodoro
Porzioni 4 persone
Preparazione 10 min
Cottura 20 min
Tempo totale 30 min

Materiale

  • pentola
  • cucchiaio di legno
  • padella antiaderente
  • Ciotololina

Ingredienti

  • 320 g riso Carnaroli
  • 1/2 scamorza
  • 200 ml passata di pomodoro
  • q.b. olio al basilico
  • q.b. sale
  • q.b. basilico

Istruzioni

  • Iniziare preparando la cialda: in una padellina versare un goccio d’olio e ungere bene con un tovagliolo tutta la superficie in modo da renderla antiaderente ancor di più. Mettere due cucchiai di Parmigiano in maniera omogenea e far cuocere finché non diventerà un disco omogeneo. Con una spatola staccarlo delicatamente dalla padella e capovolgiamolo subito su una ciotolina in modo da dargli la forma desiderata.
  • Tostare il riso a secco e salare, aggiungerci poi un mestolo per volta di acqua bollente o brodo vegetale precedentemente preparato.
  • Continuare, mescolando, bagnando regolarmente. Quando il riso sarà a metà cottura versarci la passata di pomodoro.
  • Una volta che il risotto sarà al dente, spegnere il fuoco, aggiungerci l'olio al basilico e lasciare riposare per qualche minuto con il coperchio. Mantecare infine con la scamorza tagliata a tocchetti molto piccoli e le foglie di basilico sminuzzate.
  • Impiattare servendo il risotto nella cialda di Parmigiano e decorare con riccioli di scamorza.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
 
 
 

Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
 
 
 
 
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
 
 
 
 
 
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
 
 
 
 
 
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
 
 
 
 
 
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
 
 
 
 
 
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
 
 
 
 
 
 
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
 
 
 
 
 
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
 
 
 
 
 
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito
Calorie: 326kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: cialda di parmigiano, pomodoro, risotto
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Facile
Varietà: Carnaroli

Valori nutritivi

Calorie: 326kcal | Carboidrati: 64g | Proteine: 12g | Grassi: 2g | Grassi saturi: 1g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 1g | Colesterolo: 2mg | Sodio: 46mg | Potassio: 398mg | Fibre: 4g | Zucchero: 5g | Vitamina A: 255IU | Vitamina C: 5mg | Calcio: 28mg | Ferro: 2mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.