RISOTTANDO IL RAGÙ PER L’EPIFANIA CON CURTI

Perfetto per l’epifania: risotto al ragù, una ricetta a basso costo realizzata con Carnaroli Curtiriso
Risotto al ragù_Curtiriso
Risotto al ragù_Curtiriso

Siamo giunti alle fine delle feste. Si dice infatti “l’epifania tutte le feste porta via”, ma almeno a tavola continuiamo a nutrirci con gusto. Come? Con un bel risotto al ragù, preparato usando i chicchi Carnaroli Curtiriso dalla dottoressa Manuela Nigro, amministratrice del gruppo “Ricette di una volta a basso costo”.

Una bell’idea per usare uno dei condimenti tipici della tradizione gastronomica bolognese in modo alternativo con una ricetta a bassa costo, proprio come il nome del gruppo. Il profumo del sugo, la sapidità della carne trita, ogni singolo elemento si lega alla perfezione per un primo piatto che farà contenti tutti, grandi e piccini. Andiamo allora ai fornelli, allacciate i grembiuli!

Come fare il risotto al ragù usando Carnaroli Curtiriso

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 g di riso Carnaroli Curtiriso

1 cipolla

700 ml di acqua

2 cucchiai di olio

Sale q.b.

500 g di ragù alla bolognese ( circa 8-10 cucchiai)

Parmigiano Reggiano q.b.

Prepariamo il ragù: in un pentolino facciamo insaporire la carne trita con olio ed un mix per soffritto (carota, sedano, cipolla), sfumiamo con un bicchiere di vino rosso e lasciamo evaporare l’alcool. Aggiungiamoci la passata di pomodoro e facciamo cuocere a fuoco dolce.

Tagliamo finemente la cipolla e facciamola appassire con un filo di olio. Nella stessa padella ci versiamo il riso, lo tostiamo per un paio di minuti e poi lo portiamo in cottura incorporandoci poco alla volta mestoli di acqua calda. A cottura ultimata uniamoci il ragù e amalgamiamo bene. Fuori dal fuoco, mantechiamo energicamente con il formaggio grattugiato e regoliamo di sale. Serviamo con una spolverata di Parmigiano Reggiano e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Impiattamento risotto al ragù_Curtiriso

Impiattamento risotto al ragù_Curtiriso

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine FacebookInstagram, Twitter, Linkedin Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI