RISOTTO AL TARTUFO CON CIPOLLINE CARAMELLATE

Il risotto al tartufo con cipolline caramellate è una ricetta di media complessità, un primo piatto raffinato e dal sapore accattivante che riprende la tradizione culinaria umbra. Offre una variante del risotto perfetta per un pranzo nel periodo delle feste. Ideale nella stagione fredda (ormai manca poco!), quando il sapore viene esaltato dalla stagionalità della materia prima.

Quale brodo usare per il risotto al tartufo con cipolline caramellate

Per evitare di coprire il sapore delicato del tartufo consigliamo di preparare un brodo leggero, necessario fondamentalmente solo alla cottura del riso. Per evitare di commettere errori date un’occhiata qui: 

Per quanto riguarda la varietà di riso poi consigliamo di utilizzare la migliore per i risotti:  il Carnaroli. Se non lo avete in dispensa, acquistatelo online sull’e-shop del riso a km zero, Bottegadelriso.it. Autore: Marialuisa La Pietra

Risotto al tartufo con cipolline caramellate

Un primo piatto raffinato e dal binomio particolare
Porzioni 4 persone
Preparazione 45 min
Cottura 35 min
Tempo totale 1 h 15 min

Materiale

  • terrina
  • cucchiaio di legno
  • casseruola

Ingredienti

  • 320 grammi riso Carnaroli
  • 60 grammi cipolline
  • 100 grammi tartufo crema
  • 35 grammi formaggio grattugiato Parmigiano Reggiano
  • 80 grammi olio extravergine d'oliva
  • 40 grammi burro
  • 700 millilitri brodo
  • 2 scalogni
  • 1 bicchiere vino bianco
  • q.b sale
  • q.b pepe

Istruzioni

  • In una terrina di acciaio, mescolare le cipolline, private della pelle e tritate sottili, con sale, pepe e olio. Lasciar marinare per alcuni minuti e cuocere poi in forno caldo per circa 45 minuti.
  • In una casseruola soffriggere gli scalogni tagliati a fette sottili in 20 grammi di burro finché non saranno belli dorati.
  • Incorporare il riso, lasciar insaporire qualche minuto e sfumare col vino, mescolando fino a quando sarò evaporato.
  • Aggiungere, poco alla volta, il brodo bollente, mescolando delicatamente e lasciando asciugare prima di aggiungerne altro. Terminata la cottura del riso, aggiustare di sale e pepe.
  • Mantecare con il restante burro, il Parmigiano e la crema di tartufo. Dividere in 4 piatti e decorare con le cipolline caramellate.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito.
Calorie: 605kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: cipolle caramellate, ricetta risotto, risotto al tartufo, risotto con tartufo
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Media
Varietà: Carnaroli
Regione: Umbria

Valori nutritivi

Calorie: 605kcal | Carboidrati: 70g | Proteine: 14g | Grassi: 32g | Grassi saturi: 10g | Grassi polinsaturi: 3g | Grasso monoinsaturo: 17g | Grassi trans: 1g | Colesterolo: 30mg | Sodio: 848mg | Potassio: 383mg | Fibre: 5g | Zucchero: 5g | Vitamina A: 711IU | Vitamina C: 2mg | Calcio: 96mg | Ferro: 2mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.