RISOTTO CON FAVE E PANCETTA

Con l’arrivo della bella stagione avete voglia di piatti freschi e gustosi? Le fave, ad esempio, possono essere l’ingrediente perfetto per realizzare diverse pietanze. Avete mai assaggiato il risotto con fave e pancetta? Noi ve lo proponiamo secondo la ricetta di Luisa Benedetti, blogger di “Luisa in cucina“, dove la cremosità delle fave e la croccantezza della pancetta si uniscono perfettamente. 

Quale varietà di riso usare per fare il risotto con pancetta e fave?

Per la preparazione si consiglia l’uso del “principe dei risotti”, il Carnaroli. Se non lo avete in dispensa compratelo sull’e-commerce del riso a km zero, Bottegadelriso.it. E se non sapete come preparare una buona base del risotto seguite passo passo la videoricetta sottostante.  Autore: Marialuisa La Pietra

Risotto con fave e pancetta

Un cremoso primo piatto con una nota croccante
Porzioni 4 persone
Preparazione 30 min
Cottura 20 min
Tempo totale 50 min

Materiale

  • pentola
  • cucchiaio di legno

Ingredienti

  • 320 grammi riso Carnaroli
  • 200 grammi fave fresche
  • 1 cipolla bianca
  • 100 grammi pancetta
  • 1/2 bicchiere vino bianco secco
  • 1 litro brodo vegetale
  • q.b olio EVP
  • q.b formaggio grattugiato Grana Padano
  • q.b sale
  • 1 noce burro

Istruzioni

  • Come prima cosa sbollentare le fave per qualche minuto.
  • Far soffriggere in una casseruola una cipolla tagliata finemente con 3 cucchiai di olio.
  • Unire le fave e lasciar cuocere per 5/6 minuti (mescolando spesso).
  • Tostare il riso e sfumare con il vino bianco, lasciando evaporare la parte alcolica.
  • Incorporare poco alla volta il brodo vegetale, portando a cottura il riso. Regolare di sale ed aggiungere le fave.
  • In una padella far sudare la pancetta finché non sarà croccante.
  • A fuoco spento mantecare con il burro e il formaggio grattugiato.
  • Impiattare guarnendo il piatto con la pancetta.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito.
Calorie: 469kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: fave, pancetta, ricetta risotto
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Facile
Varietà: Carnaroli

Valori nutritivi

Calorie: 469kcal | Carboidrati: 72g | Proteine: 18g | Grassi: 12g | Grassi saturi: 4g | Grassi polinsaturi: 2g | Grasso monoinsaturo: 5g | Grassi trans: 1g | Colesterolo: 17mg | Sodio: 177mg | Potassio: 402mg | Fibre: 6g | Zucchero: 4g | Vitamina A: 24IU | Vitamina C: 2mg | Calcio: 42mg | Ferro: 2mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.