TORTINO DI RISO ALLE PESCHE

Il tortino di riso alle pesche è una ricetta tipica della tradizione culinaria romagnola, perfetta per un dolce fresco e gustoso da servire per un pranzo o una merenda nel periodo estivo. Facile da realizzare, richiede tuttavia un tempo di preparazione alquanto lungo. In base ai gusti dei commensali può essere facilmente personalizzato con l’aggiunta di altra frutta, secca o fresca. Per un pizzico di aroma in più è possibile aggiungere la scorza di limone o una spolverata di cannella.

Date un’occhiata anche alle altre ricette di tortino di riso, da quella salata come il tortino di riso multicolor a quelle dolci come il carotino.  Autore: Marialuisa La Pietra

 

Tortino di riso alle pesche

Un dessert fresco e goloso, perfetto per l'estate
Porzioni 4 persone
Preparazione 3 h
Cottura 25 min
Tempo totale 3 h 25 min

Materiale

  • coltello
  • stampo
  • Pentolino
  • cucchiaio

Ingredienti

  • 300 grammi riso Originario
  • 4 pesche
  • 1 litro latte vaccino parzialmente scremato
  • 4 tuorli d'uovo
  • 20 grammi burro
  • 1 litro sciroppo di glucosio
  • 2 bacche vaniglia
  • 175 grammi zucchero

Istruzioni

  • Immergere le pesche nello sciroppo di glucosio per un paio d’ore e poi sbucciarle.
  • Caramellare 50 grammi di zucchero, unirlo allo sciroppo delle pesche e versarne una parte in uno stampo (tipo charlotte).
  • Allo sciroppo rimasto, unire un po’ di acqua tiepida, mescolare bene e metterlo da parte, per glassare il dolce prima di servirlo.
  • Lavare il riso e cuocerlo nel latte bollente vanigliato, per 15 minuti.
  • Mantecare con il burro e i rossi d’uovo (precedentemente sbattuti con il rimanente zucchero).
  • Versare il riso nello stampo caramellato e lasciare riposare in frigo per 3 ore.
  • Al momento di servire, rimuovere il tortino dallo stampo e disporlo in un piatto circondandolo con gli spicchi di pesca.
  • Glassare il tutto con lo sciroppo alla pesca e guarnire con foglioline di menta fresca.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito.
Calorie: 606kcal
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: dessert al cucchiaio, dolce di riso, pesche, tortino di riso
Preparazione: Dolce di riso
Difficoltà: Facile
Varietà: Originario
Regione: Emilia Romagna

Valori nutritivi

Calorie: 606kcal | Carboidrati: 116g | Proteine: 14g | Grassi: 11g | Grassi saturi: 5g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 3g | Grassi trans: 1g | Colesterolo: 205mg | Sodio: 66mg | Potassio: 373mg | Fibre: 5g | Zucchero: 59g | Vitamina A: 874IU | Vitamina C: 6mg | Calcio: 47mg | Ferro: 2mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.