L’EROS DI ROMA

Richiama la cucina romana ma con una sfiziosa variante: Calogero Rifici ci propone il risotto alla carbonara con uovo marinato e peperoncino erotico
Risotto alla carbonara con peperoncino erotico ed uovo marinato
Risotto alla carbonara con peperoncino erotico ed uovo marinato

La carbonara è uno dei piatti della tradizione romana. Ma l’avete mai provata con il risotto? Una gustosa variante con un tocco davvero eccezionale: il peperoncino erotico. Non solo, Calogero Rifici, autore della ricetta che vi proponiamo oggi, ultima il suo piatto con un uovo marinato (come ben immortalato nella foto inviataci e condivisa sul suo blog)

Beh, di certo, non possiamo considerarlo un primo light, ma un peccato di gola ogni tanto possiamo concedercelo. Per cui lasciamo da parte per un giorno la dieta, accantoniamo l’idea della perfetta linea per la prova costume e mettiamoci ai fornelli.

Come preparare il risotto alla carbonara con uovo marinato e peperoncino erotico

Per la realizzazione del piatto consideriamo dosi per 4 persone e suddividiamo il procedimento in due fasi: la preparazione dei tuorli marinati e quella del risotto.

Ingredienti per i tuorli marinati:

150 gr di zucchero

4 uova

150 gr di sale fino

Ingredienti per il risotto

320 g di riso Carnaroli
180 g di guanciale
100 g di parmigiano
50 g di pecorino romano
2 uova intere + 2 tuorli
1 peperoncino erotico
½ bicchiere di vino bianco
1 carota

½ finocchio
1 costa di sedano

Sale e pepe q.b.
1 cipolla

Per un risultato eccellente, la materia prima deve essere di qualità, a partire dalle uova. Per questo puntiamo su un allevamento biologico che ci garantisca uova freschissime. Mescoliamole con zucchero e sale fino ad ottenere un composto, che poniamo, con l’aiuto di un cucchiaio, in un contenitore formando delle “fossette”. In queste andiamo a porre un tuorlo, ricopriamolo con il resto del composto e lasciamolo riposare per circa 4 ore. A questo punto delicatamente risciacquiamo la marinatura.

Intanto prepariamo il brodo vegetale e teniamolo ben caldo. Tagliamo a listarelle il guanciale e facciamolo sudare in una padella dai bordi alti finché non sarà bello croccante. Togliamolo e mettiamolo da parte. Nel grasso rilasciato facciamo tostare il riso. Sfumiamolo con il vino e poi portiamolo in cottura incorporando poco per volta il brodo caldo continuando a mescolare.

Nel frattempo in una ciotola sbattiamo le uova con parmigiano, pecorino ed una generosa manciata di pepe. Dopo circa 10 minuti di cottura del riso aggiungiamoci il guanciale. A fuoco spento lo mantechiamo con il composto di uova e formaggio.

Impiattiamo per ciascun piatto ponendo al centro il risotto guarnito con peperoncino tagliato finemente, le fettine di guanciale croccante e l’uovo marinato. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci su Facebook, collegati alla nostra pagina .

Categorie
News



oppure


ARTICOLI CORRELATI