LO SFORMATO DI VENERE

Un’idea gustosa per l’estate: sformato di riso Venere con peperoni
Sformato di riso Venere con peperoni
Sformato di riso Venere con peperoni

Il riso Venere, dal caratteristico aroma e colore nero intenso, è molto versatile in cucina. Lo si può usare per preparare risotti, insalate di riso e anche sformati. L’appassionata di food Floriana De Sio infatti ci propone un buon sformato di Venere con i peperoni. Un accostamento tradizionale che permette di giocare con il contrasto di sapori senza mai tralasciare l’effetto cromatico: il riso costituisce una tela scura su cui spiccano il giallo, il rosso e il verde delle verdure.

Perfetto per accompagnare i pasti o come piatto unico. Facile e veloce da preparare (meno di 30 minuti!), regala al palato un tripudio di gusto. Andiamo allora a vedere la lista degli ingredienti e il procedimento passo passo. Allacciate i grembiuli!

Come fare lo sformato di riso Venere con peperoni

Considerando dosi per 4 persone, occorrono:

320 g di riso Venere

1 peperone giallo

1 peperone rosso

30 g di timo

1 peperoncino verde

1 porro

Olio EVO, sale e pepe q.b.

1 gambo di sedano

Basilico fresco q.b.

Lessiamo il riso in abbondante acqua salata. Intanto laviamo i peperoni e il peperoncino, priviamoli dei semini e tagliamoli a listarelle. Mondiamo e laviamo il porro e tagliamolo sottilmente. Puliamo il sedano e tagliamolo grossolanamente, poi facciamolo soffriggere con il sedano e 2 cucchiai di olio. A questo soffritto uniamo i peperoni e il timo tritato finemente. Regoliamo di sale e pepe e lasciamo cuocere (coprendo con un coperchio) a fuoco medio per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.

A fine cottura mettiamo da parte una manciata di peperoni a listarelle, mentre il resto lo sminuzziamo. Appena il riso è cotto, lo scoliamo e lo trasferiamo in una ciotola. Lo condiamo con un filo di olio e ci aggiungiamo i peperoni e gli altri ingredienti. Mescoliamo bene e mettiamolo in uno stampo per plumcake. Lasciamolo raffreddare, poniamolo in frigo ( se occorre) e infine serviamolo freddo con un filo di olio, i peperoni restanti e il basilico fresco a pezzi. Buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI