RISOTTANDO ZAFFERANO E VONGOLE CON RISO GOIO

Una ricetta ricca di sapori e colori: risotto allo zafferano con vongole, polvere di tarallo al peperoncino, semi di finocchio e corallo al basilico, realizzato con S.Andrea Goio
Risotto allo zafferano con vongole,polvere di tarallo al peperoncino,semi di finocchio e corallo al basilico_S.Andrea Goio
Risotto allo zafferano con vongole,polvere di tarallo al peperoncino,semi di finocchio e corallo al basilico_S.Andrea Goio

Max Terlizzi, cuoco e personal chef, ama sorprendere i suoi commensali con pietanze belle e buone realizzate con ingredienti di prima qualità. Perciò ha scelto S.Andrea di Riso Goio per la realizzazione di questo cremoso risotto allo zafferano con vongole, polvere di tarallo al peperoncino, semi di finocchio e corallo al basilico.

L’intenso color oro della spezia risalta in tutta la sua brillantezza. Le “nuances” create dalla polvere di tarallo si alternano alla perfezione con i gusci delle vongole. Il risultato? Un primo piatto strepitoso.

Come preparare il risotto allo zafferano con vongole, polvere di tarallo al peperoncino, semi di finocchio e corallo al basilico usando S.Andrea Goio

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 gr di riso S.Andrea Goio

Zafferano q.b.

500 gr di vongole

Semi di finocchio q.b.

Tarallo al peperoncino q.b.

Olio extravergine d’oliva q.b.
1 lt di brodo vegetale
2 spicchi d’aglio

Per il corallo al basilico:

1 cucchiaio raso di olio d’oliva q.b.
6 foglie grandi di basilico
1 cucchiaino di farina
80 ml di acqua

Prima di tutto prepariamo il brodo vegetale, filtriamolo e teniamolo in caldo.

Intanto realizziamo il corallo al basilico. Mixiamo gli ingredienti fino ad ottenere una consistenza corposa che andiamo a versare in una padella bella calda. Facciamo attenzione a non farlo bruciare e togliamolo appena pronto staccandolo delicatamente.

In una padella facciamo dorare l’aglio con l’olio, poi lo togliamo e ci versiamo le vongole, che lasciamo aprire coperte con un coperchio. Le sgusciamo ( lasciamone qualcuna da parte per la decorazione) e filtriamo il liquido di cottura con un colino.

Con un mortaio sbricioliamo il tarallo in polvere. A questo punto passiamo al riso. Lo tostiamo a secco per 2 minuti e lo portiamo in cottura incorporandoci poco per volta il brodo vegetale caldo man mano che viene assorbito continuando a mescolare.

A circa 10 minuti dal termine della cottura del riso ci aggiungiamo il condimento preparato precedentemente con le vongole e lo zafferano sciolto nel liquido filtrato dei molluschi bivalvi.

A chicco al dente e fiamma spenta mantechiamo energicamente. Impiattiamo e ultimiamo ogni piatto con qualche vongola, la polvere di tarallo, i semi di finocchio e il corallo al basilico. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra.

Impiattamento risotto allo zafferano con vongole,polvere di tarallo al peperoncino,semi di finocchio e corallo al basilico_S.Andrea Goio

Impiattamento risotto allo zafferano con vongole,polvere di tarallo al peperoncino,semi di finocchio e corallo al basilico_S.Andrea Goio

Risottando con… è una campagna promossa da Risotto.us per far incontrare chef e blogger con le cascine che producono e vendono riso (contatto direzione@risotto.us)

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram e Linkedin

Categorie
News



oppure


ARTICOLI CORRELATI

  • Un piatto fresco e delicato al palato: riso Venere con gamberi, zucchine e maionese di avocado, preparato dall’appassionato di...
  • Un gustoso risotto con barbabietole multicolor in agrodolce, formaggio di capra irlandese st. Tola e gel di limone candito...
  • Uno sfizioso, facile e veloce risotto alla crema di pomodorini confit, ricotta di capra e limone, preparato dalla coppia...
  • Ecco una torretta di sapori preparata con riso ai 3 cereali, germogli di bambù all’origano, pomodorini secchi e pane atturrato...