IL BACCALOTTO

Questo risotto con crema di baccalà e cardoncelli accosta i sentori del pesce alle note di bosco dei funghi. Un piatto ben equilibrato e raffinato, perfetto da servire se si vuole far bella figura con i nostri ospiti. Delicato al palato, ha un cuore morbido ed una superficie croccante. Come tocco finale da veri maestri della polvere di peperoni cruschi o paprika.

Risotto con crema di baccalà e cardoncelli

Un particolare risotto con crema di baccalà e cardoncelli
Porzioni 4 persone
Preparazione 45 min
Cottura 18 min
2 min
Tempo totale 1 h 5 min

Materiale

  • casseruola
  • cucchiaio di legno
  • mestolo
  • tagliere
  • coltello

Ingredienti

  • 320 grammi riso Carnaroli
  • 1 litro brodo vegetale
  • 400 grammi baccalà già ammollato
  • 400 grammi funghi cardoncelli
  • 50 grammi formaggio fresco
  • q.b sale e pepe
  • q.b olio di oliva extra vergine
  • q.b latte
  • q.b polvere di peperone crusco o paprika

Istruzioni

  • Sciacquiamo il baccalà, asciughiamolo bene e poi puliamolo attentamente togliendo spine e pelle. Sminuzziamolo e facciamolo cuocere, a fiamma dolce, nel latte per circa 15 minuti. Poi con l’aiuto di un minipimer lo frulliamo con un filo di olio EVO e del pepe macinato fino ad ottenere una crema liscia.
  • Intanto puliamo i funghi cardoncelli, tagliamoli a pezzetti e trifoliamoli in padella per una ventina di minuti.
  • In una padella antiaderente tostiamo a secco il riso. Lo portiamo in cottura incorporandoci poco alla volta il brodo caldo, che avremo già preparato e mantenuto caldo. A 5 minuti dal termine della cottura ci aggiungiamo la crema di baccalà e amalgamiamo bene il tutto. Lo togliamo dal fuoco a chicco al dente e lo lasciamo riposare. Infine, ultimiamo ciascuna portata con i funghi ed una crema preparata con il formaggio fresco e la polvere di peperoni cruschi.

Video

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
 

Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
 
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito
Calorie: 621kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: baccalà, cardoncelli, ricetta facile, risotto
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Facile
Varietà: Carnaroli

Valori nutritivi

Calorie: 621kcal | Carboidrati: 66g | Proteine: 76g | Grassi: 4g | Grassi saturi: 1g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 1g | Colesterolo: 152mg | Sodio: 8037mg | Potassio: 1954mg | Fibre: 4g | Zucchero: 6g | Vitamina A: 673IU | Vitamina C: 6mg | Calcio: 180mg | Ferro: 4mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.