TOUR DI GUSTO

Neiade propone un tour guidato del Duomo di Milano con degustazione finale di un piatto principe della tradizione meneghina: il risotto alla milanese
Degustazione risotto alla milanese
Degustazione risotto alla milanese

Visitare il Duomo di Milano diventa un’occasione per gustare e scoprire il risotto alla milanese, tipicamente meneghino. Le guide turistiche di Neiade da domenica 13 gennaio alle 17 fino a domenica 24 marzo con un biglietto di soli 29 euro vi porteranno alla scoperta di Milano.

La prima tappa dell’itinerario sarà tra le navate del Duomo alla scoperta delle leggende e dell’arte racchiusa nel santuario dell’opera artistica umana. Dopo un excursus religioso ed artistico sulle statue, le sculture e le vetrate della Cattedrale del capoluogo lombardo, si lascerà spazio al racconto leggendario sulla nascita del risotto alla milanese.

Com’è nato il risotto alla milanese

Si narra che alla Fabbrica del Duomo a metà del 500 lavorasse una comunità belga guidata dal vetraio Valerio di Fiandra per rappresentare episodi della vita di Sant’Elena. Tra i discepoli vi era un giovane, soprannominato Zafferano, in quanto noto per la sua abile arte nel dare una speciale tonalità gialla al vetro con l’aggiunta di zafferano.

Fu proprio costui a convincere i cuochi a mescolare un po’ di zafferano al risotto bianco al burro, preparato in occasione delle nozze della figlia di Valerio. L’idea ebbe successo sia per lo squisito sapore sia per la tonalità dorata che ricordava l’oro (simbolo di ricchezza) e divenne un piatto della tradizione milanese.

Il tour del risotto

Il tour guidato dal Duomo proseguirà con le tappe in Piazza Mercanti, dove si potrà ammirare il bassorilievo della Scrofa Semilanuta, e Cordusio dove fotografare il mitico Biscione (stemma nobiliare dei Visconti).

La visita si concluderà in piazza Castello 5 allo Spazio Theca con uno show cooking sul risotto alla milanese e degustazione finale. Un’occasione imperdibile per conoscere Milano e i suoi sapori. Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci su Facebook, collegati alla nostra pagina .

 

Categorie
News



oppure


ARTICOLI CORRELATI