LA TELA ROSSA DI TERLIZZI

Il personal chef Max Terlizzi in cucina combina colori, profumi e sapori ed i risultati finali sono sempre sorprendenti. Lo abbiamo già visto all’opera con il risotto al pomodoro di Corbara o con quello napoletano e con tante altre sfiziose ricette. Oggi vi proponiamo la sua ultima creazione: il risotto in crema di peperoni con capperi, acciughe, fonduta di pecorino e zeste di lime.

Un primo piatto ricco di gusto: la sapidità delle acciughe, dei capperi e del pecorino si sposa perfettamente con il sapore delicato dei peperoni e la freschezza del lime. E se anche l’occhio vuole la sua parte, beh, l’impiattamento è altrettanto spettacolare: si scorgono i colori di tutti gli ingredienti. Noi abbiamo già l’acquolina in bocca e voi? Andiamo in cucina allora!

Come preparare il risotto in crema di peperoni con capperi, acciughe, fonduta di pecorino e zeste di lime

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 gr di riso Carnaroli

2 peperoni rossi

Pecorino romano, capperi sotto sale e acciughe del Cantabrico q.b.

1-2 spicchi di aglio

Brodo vegetale q.b.

Olio EVO e scorza di lime q.b.

Iniziamo a preparare la fonduta. Mettiamo il pecorino a bagnomaria a fuoco basso e facciamolo sciogliere aggiungendoci, se necessario, un po’ di latte intero.

Intanto laviamo i peperoni, asciughiamoli bene ( togliamo i semini) e tagliamoli a pezzetti. In una padella antiaderente facciamo dorare 2 spicchi d’aglio con l’olio EVO, poi li togliamo e ci aggiungiamo i peperoni. Li friggiamo a fuoco basso, poi li copriamo con un coperchio e li lasciamo cuocere lentamente. Appena pronti li mixiamo con un cucchiaio di olio fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Tostiamo il riso a secco per un paio di minuti. Portiamolo in cottura incorporandoci poco alla volta il brodo vegetale caldo ( preparato precedentemente) continuando a mescolare. A 5 minuti dal termine della cottura ci uniamo la crema di peperoni e amalgamiamo bene.

A chicco al dente, fuori dal fuoco, mantechiamo con un filo d’olio EVO. Impiattiamo ed ultimiamo ogni piatto con la fonduta di pecorino, qualche cappero ed acciuga, una grattugiata di lime, del prezzemolo tritato ed una spolverata di pepe verde ( o peperoncino) per insaporirlo ancora di più. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Join the Conversation

Comments are closed.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.