RISO ROSA ALLE COZZE

Oggi vi proponiamo un risotto con barbabietole rosse e cozze, un accostamento particolare che permette di ottenere a livello cromatico un colore rosato e a livello di sapore un mix ben bilanciato.

Perché preparare il riso rosa, ovvero il risotto con barbabietole e cozze

Si tratta di un primo piatto di pesce raffinato, che cattura per il suo sapore delicato e il colore insolito, perfetto per un menù elegante e nel periodo delle feste. Interessante, per chi volesse sperimentare, anche l’accostamento della barbabietola con il salmone o i gamberi oppure con gorgonzola o stracchino. Per la preparazione del risotto base con barbabietola potete dare un’occhiata alla nostra videoricetta sottostante. 

La giusta varietà da usare 

Come varietà da usare consigliamo il Carnaroli. Volete acquistarlo in pochi clic? Compratelo sull’e-commerce del riso a km zero, Bottegadelriso.it.  Autore: Marialuisa La Pietra

 

Risotto con barbabietola rossa e cozze

Un primo piatto di mare dal colore rosato
Porzioni 4 persone
Preparazione 30 min
Cottura 20 min
Tempo totale 1 h 20 min

Materiale

  • casseruola
  • cucchiaio di legno
  • pentola

Ingredienti

  • 320 grammi riso Carnaroli
  • 2 barbabietole rosse
  • 300 grammi piselli
  • 1 spicchio aglio
  • 400 grammi cozze
  • q.b prezzemolo
  • 1 bicchiere vino bianco
  • q.b olio d’oliva

Istruzioni

  • Lessare le barbabietole in 2 litri d'acqua leggermente salata. Scolarle e tagliarle a cubetti.
  • Nel frattempo, pulire le cozze e cuocerle per 5-6 minuti in una casseruola con acqua, vino, prezzemolo e un cucchiaio di olio.
  • Cuocere il riso nell’acqua delle barbabietole. Scolarlo al dente e trasferirlo in una terrina.
  • In un’altra pentola, cuocere per una decina di minuti i piselli con mezzo bicchiere d’acqua, uno spicchio d’aglio, qualche foglia di prezzemolo e un poco di sale.
  • Unire al riso i piselli, le barbabietole e le cozze. Condire con olio e una manciata di prezzemolo tritato.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito.
Calorie: 445kcal
Portata: Primo
Cucina: Italiana
Keyword: barbabietola, cozze, risotto
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Media
Varietà: Carnaroli
Colore: Rosa

Valori nutritivi

Calorie: 445kcal | Carboidrati: 75g | Proteine: 25g | Grassi: 4g | Grassi saturi: 1g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 1g | Colesterolo: 28mg | Sodio: 462mg | Potassio: 712mg | Fibre: 6g | Zucchero: 7g | Vitamina A: 1320IU | Vitamina C: 16mg | Calcio: 65mg | Ferro: 6mg

Join the Conversation

Comments are closed.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.