RISOTTO ALLO CHAMPAGNE

Il risotto allo champagne è una ricetta facile a veloce da realizzare per un primo piatto leggero e dal gusto delicato, perfetto per una cena romantica o per un’occasione speciale, come un pranzo delle feste o una cerimonia.

Risotto allo champagne all’italiana

Per una versione più italianizzante lo champagne può essere sostituito con dello spumante. In base ai gusti dei commensali, inoltre, è possibile pensare di arricchire la ricetta di base con l’aggiunta di qualche scampo, di qualche fettina di provola affumicata o di funghi. Ottimo anche con qualche fragola. 

Partendo dalla base: la varietà da usare

Passando al procedimento sono due le cose fondamentale da considerare. In primis è importante preparare una buona base del risotto. Se non sai come farla, dai un’occhiata qui: 

Poi è essenziale scegliere la giusta varietà di riso. Perciò consigliamo di usare la migliore per i risotti:  il CarnaroliNon ce l’hai in dispensa? Compralo in pochi clic sull’e-shop del riso a km zero, Bottegadelriso.it . Autore: Marialuisa La Pietra

Risotto allo champagne

Un primo piatto raffinato ma semplice da preparare
Porzioni 4 persone
Preparazione 30 min
Cottura 25 min
Tempo totale 55 min

Materiale

  • pentola
  • cucchiaio di legno

Ingredienti

  • 320 grammi riso Carnaroli
  • 1/2 cipolla
  • 50 grammi formaggio grattugiato Parmigiano Reggiano
  • 50 grammi burro
  • 1/2 litro brodo vegetale
  • 1/2 litro champagne
  • 2 cucchiai panna liquida
  • q.b sale

Istruzioni

  • Tritare la cipolla e farla dorare in una casseruola con del burro.
  • Quando si sarà colorita, versare il riso lasciandolo insaporire per qualche minuto, quindi ricoprirlo con un po' di champagne e lasciare cuocere lentamente.
  • Aggiungere poi del brodo bollente (precedentemente preparato) e, sempre mescolando, continuare la cottura versando alternativamente lo champagne e il brodo caldo.
  • Poco prima di togliere il risotto dal fuoco, incorporare la panna liquida e il Parmigiano grattugiato mantecando bene.
  • Prima di servire, lasciare riposare il risotto, coperto, per qualche minuto.

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito.
 
Calorie: 445kcal
Portata: Primo
Cucina: Francese, Italiana
Keyword: champagne, risotto, risotto allo champagne, spumante
Preparazione: Risotto
Difficoltà: Facile
Varietà: Carnaroli

Valori nutritivi

Calorie: 445kcal | Carboidrati: 61g | Proteine: 14g | Grassi: 16g | Grassi saturi: 9g | Grassi polinsaturi: 1g | Grasso monoinsaturo: 4g | Grassi trans: 1g | Colesterolo: 40mg | Sodio: 168mg | Potassio: 212mg | Fibre: 3g | Zucchero: 3g | Vitamina A: 446IU | Vitamina C: 1mg | Calcio: 112mg | Ferro: 1mg

Join the Conversation

Comments are closed.

Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.