SCRIGNO DI SAPORI

Semplice nella realizzazione, gustoso al palato: risotto allo scalogno con liquirizia e rosa di funghi porcini, preparato da Cinzia Bonan
Risotto allo scalogno con liquirizia e rosa di funghi
Risotto allo scalogno con liquirizia e rosa di funghi

La rosa di funghi porcini conferisce al piatto quel tocco di raffinatezza, quella “pennellata” di gusto e colore sulla tela bianca di un risotto allo scalogno con polvere di liquirizia. Per questa ricetta Cinzia Bonan ha usato pochi ingredienti ma il risultato finale è a dir poco strepitoso, tanto per sapori quanto per tonalità. Il bianco di ogni chicco costituisce la base perfetta per far risaltare il marroncino dei funghi.

È l’idea perfetta se volete portare in tavola un primo piatto sfizioso senza dover perdere troppo tempo con i preparativi e senza, tuttavia, dover rinunciare a fare una bella figura. Andiamo a vedere allora come prepararlo.

Come preparare il risotto allo scalogno con liquirizia e rosa di funghi porcini

Per la preparazione di 4 piatti occorrono:

320 gr di riso Carnaroli Cascina Alberona

1 lt di brodo vegetale (ottenuto con acqua, carota, sedano e cipolla)

2 porcini tagliati a fette sottili

4 piccoli scalogni

Polvere di liquirizia q.b.

100 gr di burro di malga

Parmigiano grattugiato (stagionato 24 mesi) q.b.

Prima di tutto prepariamo il brodo. Intanto sminuzziamo gli scalogni e facciamoli appassire in padella con una noce di burro a fuoco dolce. Poi passiamo al riso. Lo tostiamo, ci aggiungiamo gli scalogni appassiti e portiamo il tutto in cottura versandoci poco per volta il brodo caldo.

Nel frattempo prendiamo le cappelle dei porcini, le tagliamo a fette sottili e le rosoliamo in padella con il burro (consideriamo all’incirca un minuto per lato).

A cottura ultimata del riso, a fuoco spento, mantechiamolo con burro, spolverata di parmigiano ed un pizzico di liquirizia. Impiattiamo e decoriamo con una rosa di porcini, il suo fondo di cottura ed un po’ di polvere di liquirizia. Serviamo e buon appetito! Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram e Linkedin.

Categorie
News



oppure


ARTICOLI CORRELATI