VENERE SEDUCE SANTINO CON LE VERDURE

Un risotto colorato da assaporare con un buon calice di vino: riso Venere Sapise con verdure miste
Risotto a base di Venere Sapise con verdure miste
Risotto a base di Venere Sapise con verdure miste

L’ispirazione per la realizzazione di questo piatto nasce dalla situazione di emergenza che stiamo vivendo. Lo chef e re dei risotti Santino Strizzi, riprendendo l’idea dell’ arcobaleno (#andràtuttobene) che vediamo affisso alle finestre delle case di tutto il mondo, ha aggiunto la sua personale pennellata di colori in un piatto straordinario: un risotto preparato con riso Venere Sapise e verdure miste.

Le fasce cromatiche sono conferite dal verde della zucchina, dall’arancione della carota, dal viola della melanzane, dal rosso del peperone ed infine dal nero caratteristico del riso aromatico.

Come preparare il riso Venere Sapise con verdure miste

Considerando dosi per 4 persone, occorrono:

320 gr di riso Venere Sapise

1 cipolla affettata sottilmente

½ melanzana

1 zucchina

1/3 di peperone rosso

1 carota

10 foglie di borragine

4 cucchiai di olio EVO

900 cl di brodo vegetale

1 bicchiere di vino Trebbiano

40 g di burro

1 peperoncino

60 g di Grana grattugiato

1 ciuffo di prezzemolo ben trito

Mettiamo a bollire in abbondante acqua leggermente salata il riso Venere per 20 minuti ( dal momento che bolle). Prendiamo le verdure e con l’aiuto di uno scavino otteniamone delle palline, mentre il resto lo tritiamo al coltello.

Ingredienti per il risotto a base di Venere Sapise e verdure

Ingredienti per il risotto a base di Venere Sapise e verdure

Le palline di verdure le scottiamo in padella per 3 minuti con un filo di olio. In un tegame capiente invece mettiamo la cipolla con le verdure trite e  le facciamo appassire con poco olio a fuoco basso per circa 6 minuti.  Appena appassite, le togliamo e mettiamo da parte. Nello stesso olio andiamo a tostarci il riso Venere ( già ben scolato) per 2 minuti. Lo sfumiamo con il vino lasciando evaporare la parte alcolica, ci uniamo le verdure tritate e lo portiamo in cottura incorporandoci poco alla volta i mestoli di brodo caldo.

Fuori dal fuoco, a cottura ultimata, lucidiamo con il burro per un minuto e mantechiamo con il formaggio. Aggiungiamoci il prezzemolo ed un cucchiaio di verdure a forma di “lenti” per ogni piatto ( se piace, anche del peperoncino). Serviamo e assaporiamo il risotto con un calice di vino Trebbiano d’Abruzzo ad una temperatura di 8°. Autore: Marialuisa La Pietra

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI

  • Un coloratissimo risotto mantecato alla crema di peperoni gialli con gocce di feta, polvere di olive Taggiasche e granella...
  • FacebookLinkedinTwitterPinterestWhatsAppPrintEmailOrmai anche per quest’anno salutiamo la stagione estiva e ci prepariamo all’autunno. Noi vogliamo farlo con gusto e perciò...
  • Un cremoso, profumato e agrumato risotto con crescenza, Martini e limone, una ricetta facile e veloce per ogni occasione ...
  • Un agrumato e succulento risotto con gamberi e arancia, un primo piatto semplice da preparare e con pochi ingredienti...