RICETTE DI LOMBARDIA: IL RISOTTO CON LA ZUCCA

Zucca Mantovana e Zucca Bertagnina di Dorno: due eccellenze lombarde nel risotto
Il risotto con la zucca di Lombardia e il gorgonzola
Il risotto con la zucca di Lombardia e il gorgonzola

Il risotto con la zucca è una delle ricette più comuni per la stagione autunnale. Con l’associazione di categoria CIA Lombardia, vediamo come prepararlo con due famose zucche tipiche della Lombardia.

La zucca mantovana

Tipica della Bassa Mantovana, la zucca mantovana è la classica dalle grandi dimensioni, con polpa color arancione acceso e buccia molto spessa verde striata. Denomina Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Lombardia, è molto zuccherina e si presta facilmente per molte ricette, tra cui il classico risotto alla zucca. Se ne consumano diverse parti: polpa, fiori, foglie e semi.

La Cucurbita maxima, la più comune, è globosa e leggermente schiacciata. Di queste, la varietà Piacentina e Mantovana è verde-grigio, mentre quella di Marina di Chioggia è verde scuro. Ben diverse sono quella Americana giallo-verde e costoluta e quella Turbante, sopra arancio vivo e sotto biancastra. Nel Mantovano si trovano anche la Cucurbita moscata, allungata e giallo arancio, e la Delica, precoce e con buccia verde acceso.

La zucca Bertagnina di Dorno (PV)

Coltivata solo in provincia di Pavia, la zucca Bertagnina di Dorno prende il nome da una protuberanza, detta in dialetto “bartò”, come il berreto tipico locale. Avendo moltissimo scarto, questa zucca è stata per molto tempo poco apprezzata da commercio e industria alimentare. Alcuni agricoltori locali hanno però deciso di continuarne la coltivazione solo nei propri orti. In effetti è molto versatile, si presta a molte ricette (qui le ricette di minestra, minestrone, risotti elaborati e dolci) ed è facile da coltivare e conservare.

Come preparare il risotto con la zucca

Ingredienti per 4 persone:

320g di riso Vialone Nano

1,5l di brodo bollente

600g di zucca

1 bicchiere di vino bianco

burro qb

grana padano grattugiato qb

sale e pepe qb

In una pentola, soffriggiamo la cipolla a fuoco basso e aggiungiamo la zucca a dadini per rosolarla. Uniamo un mestolo di brodo e cuociamo finché la zucca non diventa morbida. In una casseruola a parte, tostiamo il riso, sfumiamo con il vino bianco, uniamo la zucca e proseguiamo la cottura aggiungendo gradualmente il brodo. A fuoco spento, regoliamo di sale e pepe e mantechiamo con burro e parmigiano. Lasciamo riposare qualche minuto e impiattiamo. Autore: Giulia Varetti

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI