MINESTRONE DI RISO

Il minestrone di riso riscalda le nostro giornate a partite dai primi freddi autunnali. E’ piatto tipico della tradizione meneghina, e in questa ricetta è presentata una versione semplice ma estremamente saporita. Grazie alle numerose verdure che lo accompagnano, il riso si trasforma in un primo nutriente e salutare. Inoltre, eliminando la pancetta può essere servito in un menù vegetariano.

Minestrone di riso

Primo piatto della tradizione milanese, semplice e nutriente
Porzioni 4 persone
Preparazione 3 h
Cottura 2 h 35 min
Tempo totale 5 h 35 min

Materiale

  • casseruola
  • cucchiaio di legno
  • tagliere
  • cucchiaio di legno

Ingredienti

  • 120 grammi riso Originario
  • 200 grammi fagioli borlotti freschi
  • 100 grammi pomodoro
  • 30 grammi pancetta
  • 4 patate medie
  • 2 carote medie
  • 1/2 cavolo verza
  • 1 cipolla media
  • 1 porro
  • 1 spicchio aglio
  • 4 cucchiai olio d’oliva
  • 2 dadi da brodo
  • 2 gambi sedano
  • 1 mazzo coste
  • 1 foglia salvia
  • qb basilico fresco
  • qb prezzemolo
  • qb Parmigiano grattugiato
  • qb sale
  • qb pepe

Istruzioni

  • Tritare la pancetta e farla rosolare, poi eliminare il grasso formatosi.
  • In una pentola, versare l’olio e aggiungere il prezzemolo, la salvia, l’aglio e la cipolla tritati finemente e lasciare rosolare, senza imbiondire.
  • Unire la pancetta rosolata, il sedano, le carote e il porro a tocchetti, la parte bianca delle coste a fettine, la polpa dei pomodori spezzettata, 2 patate tagliate a dadini e 2 intere, le foglie di basilico tagliuzzate e i fagioli.
  • Mescolando, lasciare insaporire il tutto per pochi minuti, poi aggiungere due litri e mezzo di acqua calda, non bollente.
  • Unire i dadi, un pizzico di sale e lasciare cuocere il minestrone lentamente, calcolando 1 ora e tre quarti dal momento dell’ebollizione.
  • Aggiungere la verza a foglie quasi intere e continuare la cottura, per altri 30 minuti.
  • Versare quindi il riso e lasciar cuocere per altri 17 minuti. Servire il minestrone ben caldo, aggiungendovi Parmigiano a piacere e pepe macinato al momento.

Video

Note

Le diverse varietà di riso richiedono diversi tempi di cottura. In questa ricetta è indicato il tempo di cottura dell’intero piatto.  Se si vuole un riso al dente è necessario rispettare il tempo di cottura del riso da quando viene unito all’acqua bollente o al brodo. I tempi risentono, inoltre, della quantità e qualità del condimento che entra in contatto con il riso durante la cottura.
 

Tempi di cottura delle varietà di riso usate nel ricettario:
 
Carnaroli:18 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Arborio: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito
Roma – Baldo: 17 minuti per il risotto, 15-16 minuti per il riso bollito.
Vialone Nano: 17 minuti per il risotto, 16 minuti per il riso bollito.
Ribe: 17 minuti per il risotto, 15 minuti per il riso bollito.
S. Andrea: 16 minuti per il risotto, 15 per il riso bollito.
Originario: 15 minuti per il riso bollito.
Lungo B (Thaibonnet): 12 minuti per il riso bollito
Calorie: 433kcal
Portata: Piatto unico, Primo
Keyword: ricetta facile, riso, tradizione, verdure
Preparazione: Minestra
Difficoltà: Facile
Varietà: Originario
Regione: Lombardia

Valori nutritivi

Calorie: 433kcal | Carboidrati: 53g | Proteine: 15g | Grassi: 19g | Grassi saturi: 6g | Grassi polinsaturi: 2g | Grasso monoinsaturo: 10g | Colesterolo: 19mg | Sodio: 1129mg | Potassio: 1204mg | Fibre: 11g | Zucchero: 10g | Vitamina A: 6150IU | Vitamina C: 70.1mg | Calcio: 230mg | Ferro: 3.4mg
Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.