POLENTA (DI RISO) E VONGOLE

Tipica della cucina riminese, la polenta con le vongole può essere "di riso"
Le vongole da servire con la polenta di riso
Le vongole da servire con la polenta di riso

Il nostro viaggio tra i prodotti e le preparazioni tipici della Romagna si veste d’autunno. A Cattolica e in tutto il riminese non è raro trovare nelle trattorie la polenta con le vongole. Con il settimanale riminese Il Ponte vediamo come prepararla, ma trasformandola in polenta di riso, con la farina di riso!

La polenta di riso

La farina di riso oggi è molto richiesta, perché naturalmente senza glutine. Non è difficile prepararla a casa. Scegliendo, per esempio, un riso aromatico il risultato sarà meno cremoso (il chicco aghiforme contiene meno amido) ma più profumato. Optando per un riso integrale avremo un piatto più consistente. Addirittura un riso integrale pigmentato (riso rosso o riso nero) darà una farina colorata, nutriente e profumata. La farina di riso più comune è però quella di riso bianco lavorato, anche trasformata in polenta di riso (semola). Il procedimento per ottenere la farina di riso e la polenta di riso a casa è semplice: dobbiamo triturare il riso con un frullatore dalle lame resistenti. Lo possiamo prima ammorbidire mettendolo in ammollo per qualche ora, scolandolo e facendolo asciugare su un panno. Dopo aver frullato il riso, ottenuta la finezza desiderata, inforniamo la farina a temperatura minima per farla completamente asciugare. Attenzione in questa fase: non deve né cuocere, né bruciare!

La classica polenta con le vongole

La polenta condita con sugo di vongole è un piatto della tradizione marinara riminese. Secondo la tradizione, si prepara semplicemente facendo aprire le vongole in padella con olio e aglio, e poi sistemando questo sugo bianco sulla polenta già sformata. Ne esiste anche la versione rossa, con sugo di pomodoro. In questo caso, in una padella a parte versiamo olio e un trito di aglio e prezzemolo, aggiungiamo i pelati, li schiacciamo con la forchetta e lasciamo cuocere. Aggiungiamo poi le vongole sgusciate con il loro liquido e lasciamo riposare con il coperchio. Intanto prepariamo la nostra polenta di riso: versiamo a pioggia la farina in acqua bollente salata. Mescoliamo con la frusta e continuiamo la cottura. La polenta di riso ha tempi di cottura simili a quelli della classica polenta di mais istantanea. Per 3 persone calcoliamo 500g di vongole, 400 g di pelati, 1l di acqua e circa 300g di farina. Autore: Giulia Varetti

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Pinterest.

Categorie
News
Ricerca ricette



ARTICOLI CORRELATI